Falchi, iniziate le riprese del film di Toni D’Angelo

Fonte: BLOGO

Sono iniziate le riprese di Falchi, il nuovo gangster movie diretto da Toni D’Angelo(già Nastro d’Argento Miglior Documentario 2015 per Fimstudio Mon Amour) che racconta la storia di Peppe e Francesco, due membri del noto reparto della Polizia di Stato.

Nel film, che il regista ha scritto con Giorgio Caruso e Marcello Olivieri vedremoFortunato Cerlino (Peppe), Michele Riondino (Francesco), Pippo Delbono (il capo della polizia Marino), Stefania Sandrelli (Donna Arianna). Claudio Amendola. La sinossi:

Duri, spregiudicati, spietati. Peppe e Francesco sono così, due falchi, agenti della sezione speciale della Squadra Mobile di Napoli, una sezione preposta per affiancare le indagini sulla criminalità organizzata. A bordo della loro moto e sotto la guida dell’efficiente capo della squadra Mobile, il dottor Marino, con il quale hanno un rapporto quasi paterno, pattugliano la città incuneandosi nei sobborghi più loschi e criminali. Efficientissimi e dediti a 360 gradi alla loro missione, i due amici pagano però lo scotto di una vita sempre in tensione. Francesco è afflitto da una grave depressione e soffre di un’acuta e inconfessata claustrofobia, che riesce ad alleviare attraverso l’abuso di psicofarmaci e droghe. Peppe invece conduce una vita estremamente solitaria: vive sulla costa napoletana degradata e abbandonata, e quando non è in servizio si dedica alla sua unica altra passione: l’addestramento di cani da combattimento. Tra vertiginosi inseguimenti, arresti temerari, solitudini private, in una città dove si mischiano l’Italia, l’Africa, la Cina, i Balcani, il Sud America, la vita di Francesco e Peppe scivola via sincopata come un ruvido rap metropolitano finché, all’improvviso, un giorno tutto cambia. Definitivamente. Per entrambi. Quando Marino viene ingiustamente indagato per concussione mafiosa e si toglie la vita, i due cani sciolti, decisi a vendicarlo a tutti i costi, si trovano da soli di fronte a un nemico spietato e senza scrupoli: la camorra, i cui loschi affari si intrecciano a quelli di un’altra terribile organizzazione criminale, quella cinese, che prospera nei quartieri più degradati attraverso lo spaccio, i combattimenti clandestini e la prostituzione. Lo scontro è definitivo, la lotta è ormai all’ultimo sangue. In una Napoli sotterranea dalle tinte fosche e sanguigne, Peppe e Francesco potranno far leva solamente sul proprio coraggio, e sulla forza pura di due figure femminili di intensa e delicata umanità

Falchi, girato a Napoli e dintorni (le prime riprese sono state effettuate a Castel Volturno in provincia di Caserta) fino al 7 maggio, uscirà in sala, distribuito da Koch Media, a novembre 2016.

2017-04-10T20:32:42+02:00